5 views
0

Come molti ben ricorderanno nei giorni precedenti all’E3 2019 si parlava della possibile esistenza di due versioni della console next-gen Microsoft. Alla kermesse di Los Angeles Phil Spencer ha però presto spento tali voci, annunciando solamente Xbox Scarlett che, a detta sua, sarà quindi l’unica proposta di Microsoft per la nuova generazione di piattaforme di gioco.

Nonostante tale smentita, le voci che vorrebbero invece una versione più economica di Scarlett attualmente in lavorazione con il nome in codice Lockhart sono ancora decisamente presenti e numerose. Secondo il celebre insider Brad Sams, infatti, Lockhart è un progetto attualmente vivo e vegeto.

Secondo Sams tale versione della next-gen di Microsoft sarà una console decisamente peculiare. L’insider ha infatti dichiarato: “Hano una console dedicata a Project xCloud con poca potenza ed una latenza minima, creata con come scopo principale quello di connettersi direttamente ad xCloud ed offrire la miglior esperienza di gaming possibile. Sarà una soluzione molto simile a quella proposta da Google con Stadia, dove un controller si connette direttamente con il router offrendo la miglior esperienza di gioco possibile. Microsoft sta lavorando a qualcosa di simile, non ho purtroppo molti dettagli ma so per certo che il progetto non è stato assolutamente chiuso.”

Sempre secondo l’insider tale particolare console avrebbe inoltre giustamente un prezzo decisamente ridotto e minore di 100 dollari, possibilmente vicino ai 60. Se tutto ciò si rivelasse veritiero la versione economica di Xbox Scarlett potrebbe essere una soluzione decisamente interessante per tutti coloro che possiedono una buona connessione Internet.

Che anche Microsoft abbia quindi preso seppur parzialmente la stessa strada di Google Stadia? Che ne pensate di questa notizia? Fateci sapere le vostre opinioni nei commenti!