7 views
0

In un periodo in cui i rumor su un possibile ritorno di Silent Hill sembrano essersi fermati, c’è chi non abbandona quasi mai il carro della storica IP survival horror Konami. Ad oggi non sappiamo ancora quale sarà il destino del franchise, ma in rete si continua a parlare insistentemente dei vari titoli che compongono il brand. A tornare su una delle proprie creazioni è stato il papà di uno dei personaggi più iconici e spaventosi del brand.

Silent Hill

A parlarne è stato lo stesso Masahiro Ito, colui che è stato art director sia di Silent Hill 2 che di Silent Hill 3. Ito si è recentemente sfogato su Twitter esprimendo il suo rammarico per aver dato alla luce il personaggio di Pyramid Head. “Vorrei non aver mai realizzato quel f*****o Pyramid Head”. Sebbene tale dichiarazione risulti molto strana e uscita fuori un po’ dal nulla, il padre del personaggio iconico ha voluto dichiarare altro.

In un secondo post, pubblicato poco dopo, Ito dichiara di non voler rivelare il perché delle sue parole, lasciando i moltissimi appassionati e curiosi del brand di Silent Hill sulle spine. Nei commenti c’è chi prova ad ipotizzare da dove arrivi l’astio di queste dichiarazioni improvvise, supponendo che il motivo possa nascere proprio dall’estrema popolarità che ha ottenuto il personaggio nel tempo.

Proprio grazie a questa estrema iconicità di Pyramid Head, c’è chi pensa che, se mai avremo un nuovo Silent Hill, Konami non potrà fare altro che riproporre il personaggio anche fuori dal suo contesto originale.