19 views
0

Dopo il demake di Bloodborne, che ha conquistato buona parte dei giocatori, ora tocca a quello di Resident Evil. Nella giornata di ieri, infatti, uno Youtuber e modder ha annunciato la versione retrò di Code Veronica. L’annuncio è arrivato con un trailer, che mostra i progressi nello sviluppo.

Resident Evil Code Veronica

I demake sono oramai una pratica molto comune nel mondo della grafica 3D, ma molto spesso questi progetti si “limitano” ad essere dei semplici proof of concept, realizzati in Blender o in altri software di computer grafica e modellazione 3D. In questo caso, invece, ci troviamo davanti ad un vero e proprio titolo fan made, giocabile dall’inizio alla fine. Il demake di Resident Evil Code Veronica è al momento ancora un working in progress e il primo video diffuso mostra delle scene di gameplay e ci permette di avere qualche dettaglio su come sarà l’intero progetto una volta terminato.

C’è un piccolo trucco, ovviamente: il gioco non sarà uno stand alone, ma una vera e propria mod che convertirà la versione PC di Resident Evil 2. Non il remake, ovviamente, ma la versione originale. Nonostante ciò, il lavoro su Code Veronica è sicuramente impressionante: da quanto si nota dal video e dai messaggi dello sviluppatore, il progetto mira ad avere gli stessi, identici controlli del passato e la stessa visuale. Insomma, non proprio un esercizio di stile, ma una vera e propria conversione che ricrea l’esperienza PSX in tutto e per tutto. Potete giudicare voi stessi il lavoro dello sviluppatore grazie al video disponibile poco più in basso.

Se siete interessati a giocare questa particolare versione di Code Veronica, beh, vi invitiamo però a pazientare. Questo demake di Resident Evil è infatti ancora ben lontano dal completamento: al lavoro sul progetto c’è infatti una singola persona e ci vorrà tantissimo tempo prima di poterlo provare. Riuscirete a resistere oppure no?