29 views
0

Oramai ci siamo: salvo clamorosi colpi di scena, BioShock 4 sarà svelato a breve. Sono orami diversi i rumor e i leak che infervorano sulla rete. Dopo avervi riportato il probabile nome ufficiale del nuovo gioco della serie, nel corso delle ultime ore sono emersi nuovi dettagli su sviluppo e ambientazione del prossimo “immersive sim” di casa 2K.

Bioshock The Collection

Stando alle informazioni del giornalista Colin Moriarty, BioShock 4 sarà ambientato in una città fittizia dell’Antartide chiamata Borealis. Il leak precedente parlava di ben due location protagoniste, una benestante e povera ed è molto probabile dunque che il continente ghiacciato sarà in realtà lo scenario dove si muoverà la nuova avventura del franchise. Il periodo di ambientazione sarà invece quello degli anni ’60.

Al timone dello sviluppo del nuovo BioShock ci dovrebbe essere Cloud Chamber, un nuovo studio di 2K che ha preso in mano la serie dopo Ken Levine e la sua squadra presente in Irrational Games. “Il gioco è praticamente un mistero all’interno di 2K, nessuno ne parla. Sanno tutti che verrà paragonato al prossimo gioco di Levine e soprattutto ai vecchi giochi della serie”, ha dichiarato Moriarty. Al timone dello sviluppo ci sarebbe Jonathan Pelling, designer del primo storico capitolo, mentre il creative director sarebbe Hoagy de la Plante, coinvolto nello sviluppo dei giochi precedenti della serie su più fronti, come level design, programmazione e molto altro. Torna anche Scott Sinclair, nelle vesti di art director.

Infine, per quanto riguarda il periodo di uscita, il nuovo BioShock sarebbe previsto per il 2022. Al momento non ci sono indicazioni sulle piattaforme di riferimento, ad esclusione ovviamente del PC, dunque non possiamo ancora affermare con certezza se sarà un prodotto cross gen oppure esclusiva di PS5 e Xbox Series S|X. Restiamo ovviamente in attesa di eventuali altri leak o aggiornamenti ufficiali, che vi riporteremo non appena saranno disponibili.