4 views
0

Stando a quanto ha dichiarato Sony: “Più del 99% dei titoli per PS4 sarà giocabile su PS5 dal primo giorno”. Com’è ormai noto, PS5 offrirà all’utenza la funzione di retrocompatibilità per i giochi PS4 e a tal proposito Sony sta provvedendo a rispondere ad alcune domande e perplessità emerse dalla community PlayStation, svelando maggiori dettagli sull’argomento. Ed è proprio qui che interviene Sucker Punch, che sul suo profilo Twitter ufficiale, conferma che il suo Ghost of Tsushima sarà giocabile su PS5 dal Day One grazie alla funzione di retrocompatibilità, potendo così trasferire i dati di salvataggio da PS4 alla console di prossima generazione di Sony, riprendendo da dove si era rimasti.

Altresì, considerando le dichiarazioni di Sony in merito alle migliorie nell’esperienza di gioco e nel potenziamento dei giochi PS4 compatibili su PS5, grazie alla velocità di caricamento nettamente superiore, con frequenze dei fotogrammi migliori e più stabili, gli sviluppatori confermano tale ottimizzazione anche per la loro ultima esclusiva PlayStation 4 provata sulla successiva console del colosso nipponico.

Com’è possibile leggere sul profilo ufficiale di Sucker Punch: “I possessori di PS5 che utilizzeranno il Game Boost troveranno un’opzione extra per attivare il frame rate fino a 60 fps, e sebbene la velocità dei caricamenti su PS4 fosse già sorprendente, aspettate di vedere quelli su PlayStation 5″.

Se in un primo momento tutto ciò poteva apparire come una notizia allettante, considerando le migliorie apportate dall’opzione “Game Boost” – che consente ad alcuni giochi per PS4 di beneficiare di funzionalità avanzate durante l’esecuzione su PS5 – la maggior parte degli utenti che hanno commentato il post su Twitter non sembrano però aver gradito proprio quel “fino a 60 fps“, aspettandosi invece i 60 fps come output standard. In conclusione, ricordiamo ai lettori che a partire dal 16 ottobre 2020 sarà disponibile il nuovo aggiornamento gratuito 1.1 di Ghost of Tsushima, che tra le significative migliorie introdurrà una nuova modalità New Game Plus ed un’interessante modalità multiplayer.