7 views
0

A pochi giorni di distanza dall’E3 2019 di Los Angeles, il portale Thurrot, da sempre molto vicino al mondo Microsoft, ha pubblicato un report dedicato alla conferenza Microsoft.

Il report si rifà alle parole di Phil Spencer che ha parlato di 14 videogiochi di Xbox Game Studios, tra cui troviamo titoli già noti come Gears 5, State of Decay 2, Forza Horizon 4, Halo Infinite e Age of Empires. Tra i titoli non ancora annunciati ci sarà quasi sicuramente Fable 4, anche se in questo caso siamo nel campo dei rumour. Il report di Thurrott afferma con sicurezza che alla propria conferenza Microsoft annuncerà tre nuove IP. I nomi dei giochi non sono stati fatti, ma il primo pensiero va sicuramente alla presunta nuova IP multiplayer di Ninja Theory a metà tra For Honor e Absolver. Grande protagonista dell’evento sarà Halo Infinite con un video gameplay giocato su PC con controller Xbox. Halo Infinite sarà il primo gioco next-gen, per questo motivo Microsoft opterà per la presentazione della versione PC per non mostrarlo su un hardware datato come Xbox One. Thurrorr inoltre afferma che Microsoft ha stretto diverse partnership con gli studi third party.

Thurrott ha poi parlato di Xbox Scarlett confermando l’esistenza di due console: Anaconda e Lockhart che mirano rispettivamente a raddoppiare le performance a livello high-end e quadruplicarle a livello low-end. Questo vuol dire che Anaconda avrà 12 TeraFlops contro i 6 di Xbox One X. Lockhart invece si concentrerà sul gaming in streaming e avrà 5 TeraFlops contro gli 1.31 di Xbox One. Alla conferenza Microsoft ci illustrerà le feature della sua idea di next-gen senza entrare troppo nel dettaglio assicurando inoltre che i giochi di Xbox One X potranno vantare migliorie tecniche su Scarlett. Infine Thurrott assicura che ci vorrà un anno abbondante per il lancio di Xbox Scarlett, per questo motivo Microsoft non diffonderà troppi dettagli.