0

Arrivano buoni dati statistici per quanto riguarda il panorama Xbox. I giocatori abbonati al programma Xbox Game Pass giocherebbero infatti molto più titoli e una più ampia varietà di generi rispetto a quanto facevano già in passato.

Queste dichiarazioni arriverebbero in particolare da Agostino Simonetta, persona a capo di ID@Xbox, che ha condiviso queste statistiche provenienti dal programma di sottoscrizione in occasione del Summit di GameIndustry.biz, avvenuto ieri in quel di Londra.

Andando maggiormente nello specifico di queste statistiche, gli abbonati all’Xbox Game Pass starebbero giocando il 40% di più rispetto ai periodi passati, andando a includere anche titoli non presenti all’interno del catalogo Game Pass. Secondo quanto dichiarato dallo stesso Simonetta, oltre ai titoli gratuiti presenti nel catalogo, i giocatori acquistano più spesso titoli in digital delivery rispetto al passato.

Oltre alla quantità di giochi acquistati, tra i giocatori dell’Xbox Game Pass c’è anche una maggior varietà di generi rispetto al passato, con un 91% di utenza che ha dichiarato di aver giocato a titoli esclusivamente grazie alla loro presenza sul catalogo Game Pass, con un aumento del 30% della varietà di generi riscontrata. Secondo quanto sostenuto da Simonetta, questa è un’altra delle conseguenze naturali dell’impatto degli abbonamenti televisivi, quali Netflix et similia, in cui i consumatori si trovano davanti ad un’ampissima offerta, che permette loro di diversificare in svariati generi e sperimentare prodotti che, altrimenti, non avrebbero mai considerato.