1 views
0

L’ultimo, grande, crossover di Fortnite è stato quello in occasione dell’uscita di Star Wars: L’ascesa di Skywalker dello scorso dicembre. Un evento che si è aperto con modalità inedite fino ad ora di contaminazione tra cinema e videogiochi con tanto di partecipazione del regista J.J. Abrams e di inseguimenti aerei.

Questo crossover cinematografico però, secondo la testata Forbes, potrebbe non essere un caso isolato. Per il giornalista Paul Tassi guardando a film, serie tv e fumetti di prossima uscita, c’è una possibilità di collaborazione in particolare prima che finisca la stagione a metà febbraio di Fortnite. Una delle scelte possibili è Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn, il film del DCEU in uscita in Italia il 7 febbraio e in distribuzione il giorno successivo negli Stati Uniti.

Fortnite

Ma quali sono le ragioni per una possibile ipotesi? Secondo Forbes, sia Marvel che DC hanno realizzato che il loro segmento di pubblico può coincidere con quello dei giocatori di Fortnite. Ci sono state infatti due campagne significative basate sui due ultimi film degli Avengers, ovvero Infinity War ed Endgame. Disney, che ha la proprietà intellettuale di queste serie di supereroi, era tornata su Fortnite proprio per l’evento di Star Wars a dicembre.

Forbes ricorda inoltre l’evento per l’anniversario di Batman con le skin di Batman e Catwoman e un’intera mappa di Gotham City collocata nel gioco. Sempre secondo la testata, anche se la maggior parte dei giocatori di Fortnite sono uomini, le skin femminili sono molto diffuse e dunque quelle di Harley Quinn e degli altri personaggi di Birds of Prey potrebbero essere una buona scelta. Lo stesso martello usato dalla protagonista potrebbe rivelarsi coerente con il mondo di Fortnite. Inoltre il fatto che il film sia vietato ai minori di 18 anni negli Stati Uniti potrebbe non rappresentare un ostacolo dato che il gioco ha già avuto collaborazioni con film di questa valutazione come John Wick 3.