0

EVGA ha annunciato in occasione del CES 2020 due nuove soluzioni personalizzate che prendono il nome di GeForce RTX 2060 KO e KO Ultra. La prima si presenta sul mercato a un prezzo di 299 dollari, mentre la seconda costa 319 dollari, anche se per entrambe vige uno sconto di 20 dollari, almeno nei primi giorni di disponibilità.

La GPU TU106 a bordo del modello KO (1920 CUDA core, non è un modello “Super”) raggiunge una frequenza di boost di 1680 MHz, supporta l’accelerazione hardware di ray tracing e DLSS e si presenta come un prodotto che vuole infastidire l’ormai sempre più prossima Radeon RX 5600 XT.

Il modello KO Ultra può spingere la propria frequenza operativa fino a 1755 MHz. Entrambe le schede hanno 6 GB di memoria GDDR6 che comunicano tramite un bus a 192 bit.

Nonostante questi due modelli nascano per posizionarsi su una fascia di prezzo contenuta per quanto concerne le RTX 2060 in generale, troviamo un dissipatore apparentemente di buona fattura con copertura in alluminio, due ventole e un backplate. EVGA ha risparmiato sulle uscite, inserendo una DisplayPort, una HDMI e un connettore DVI-D. Presente un connettore a 8 pin per l’alimentazione.

Come scritto poco sopra, i prezzi posizionano le schede “KO” di EVGA su livelli piuttosto competitivi, il che fa pensare a un’azione di disturbo nei confronti della Radeon RX 5600 XT (una scheda che AMD al CES 2020 ha confrontato con la GTX 1660 Ti). Ovviamente rimandiamo ogni raffronto alla recensione della nuova proposta di casa AMD.