3 views
0

Ormai è di dominio pubblico che il prossimo capitolo della celebre saga di Ubisoft, Assassin’s Creed Infinity, sarà un titolo live service, ossia una sorta di piattaforma con servizi e contenuti sempre in aggiornamento. Ubisoft in giornata ha chiarito che lo sviluppo è ancora nelle sue fasi iniziali, ma ha anche voluto condividere un dettaglio notevole del suo rilascio ufficiale: sicuramente, al contrario di tanti altri prodotti live service, non si tratterà di un free-to-play.

Assassin’s Creed Infinity sarà praticamente un gioco-piattaforma in costante evoluzione che includerà ambientazioni storiche su ambientazioni, come annunciato lo scorso luglio. Risulta sicuramente strano per fan e lettori il fatto che non si tratterà di un servizio gratuito, dato che la maggior parte delle piattaforme live service sono in genere dei free-to-play, tuttavia non conoscendo ancora i dettagli precisi di questa nuova lavorazione targata Ubisoft non possiamo sbilanciarci ancora in merito. Abbiamo però provato a fare qualche teoria in questo articolo.

Le informazioni riguardo questo aspetto economico sono state rilasciate proprio da Ubisoft, durante una riunione di cui vi presentiamo un passaggio di Yves Guillemot, CEO dell’azienda: “Non sarà free-to-play ma questo gioco avrà un sacco di elementi narrativi in esso. Sarà un gioco molto innovativo, ma avrà ciò che i giocatori hanno già in tutti i giochi di Assassin’s Creed, tutti gli elementi che amano avere fin dall’inizio.” Ancora non è chiaro quali saranno le innovazioni e quali saranno gli aspetti cardine di questo nuovo prodotto, ma ipotizziamo che ne avremo un’idea migliore sicuramente dopo qualche annuncio ufficiale nei prossimi mesi.

Quel che è chiaro finora è che Assassin’s Creed Infinity sarà un’esperienza online in costante evoluzione, e che si adatterà con i contenuti in continua espansione e con il tempo che i giocatori gli dedicheranno, un po’ come succede con Fortnite o GTA Online.