views
0

Microsoft sta infondendo nuova vita al suo apprezzato franchise di strategia in tempo reale Age of Empires. Chi non ha dolci ricordi con la saga Age of Empire mente. Serie di videogiochi di genere strategico in tempo reale iniziata nel 1997 a tema storico, sviluppata dalla Ensemble Studios e distribuita dalla Microsoft, permetteva al giocatore di controllare il proprio popolo, immagazzinando risorse, ingrandendo la propria città e soprattutto, convertendo e dichiarando battaglia alle città vicine.  A quanto dichiarato in una recente intervista, con Age of Empires II, Microsoft vorrebbe spiegare le ali e far atterrare il gioco su più piattaforme come ad esempio la sua Xbox One.

Twinfinite ha chiesto al direttore creativo Adam Isgreen se questa trasposizione potesse avvenire veramente e, sorprendentemente, Isgreen era abbastanza aperto all’idea. Ha suggerito che non sarebbe stata una semplice trasposizione, ma una versione personalizzata con controlli modificati su misura per la loro console ammiraglia.

Age of Empires II

Voglio renderlo innanzitutto il miglior strategico in tempo reale possibile per PC“, ha dichiarato Isgreen nell’intervista, prima di ricordare che attualmente su Xbox è previsto anche il supporto di mouse e tastiera. “Adesso c’è il supporto per mouse e tastiera su Xbox, ma molte persone non hanno a disposizione mouse e tastiera da collegare. Quindi credo che la sfida, o meglio ciò di cui vorrei occuparmi in seguito, è valutare quello che possiamo fare con i controlli su console. C’è bisogno di costruire uno schema di controllo specifico su console per Age of Empires“.

Ricordiamo che Age of Empires II è programmato in uscita per il 14 novembre su PC.