2 views
0

Continuano ad arrivare indicazioni sullo stato dei lavori in quel di Naughty Dog per The Last of Us 2, sebbene pare che sia rimasto ancora un po’ da fare per concludere il gioco, dunque la notizia di numerosi ruoli ancora da coprire all’interno del team giunge un po’ contraddittoria.

Dopo aver girato il finale, con Joel ed Ellie protagonisti a quanto pare della scena più ambiziosa e drammatica di sempre, sembra che il team sia alla ricerca di nuovi collaboratori che possano aiutare nello sprint finale per portare a termine il progetto. Il co-director Anthony Newman ha recentemente pubblicato attraverso Twitter un elenco di posizioni ancora aperte per nuove assunzioni all’interno di Naughty Dog. Tra queste troviamo animatori con varie specializzazioni (scene d’intermezzo, scontri corpo a corpo), programmatori per gameplay, level, narrative ed environment designer, artisti vari e altri ruoli richiesti.

La quantità di ruoli che sembrano ancora da coprire presso Naughty Dog è veramente ampia in maniera sospetta, tuttavia lo stesso Newman ha specificato che stanno cercando queste nuove figure per “aiutare il team a concludere questo gioco”. Da notare che non viene specificato il titolo The Last of Us 2 nell’annuncio, anche se risulta chiaro anche dall’immagine di sfondo utilizzata per l’elenco dei ruoli richiesti. Dunque da una parte sembra che manchi giusto da finire i lavori, dall’altra la quantità di persone ancora da assumere sembra contraddire l’idea di un gioco ormai in dirittura d’arrivo. L’obiettivo resta l’uscita nel 2019, ma sarà possibile? Staremo a vedere, con possibili novità che potrebbero arrivare prima dell’E3 2019.