0

Xbox Game Pass è diventato un servizio centrale per tutte le strategie più importanti di Microsoft sia presenti che future. L’ecosistema che si è andato a creare sia sulla famiglia Xbox One che PC continua ad attirare nuovi giocatori, mantenendo allo stesso tempo i già affezionati al servizio ad abbonamento mensile. Oltre a espandere il già vasto catalogo di esclusive e titoli di terze parti, la società americana desidera aumentare il valore del servizio anche in altri modi.

Ad esempio, il capo di Xbox Phil Spencer desidera che giocatori possano accedere al servizio Xbox Game Pass e ai giochi nel suo catalogo più rapidamente, andando a ridurre i tempi di inattività causati da download o dai tempi di caricamento dei diversi giochi.

In una recente intervista con la redazione di Gamespot, Spencer ha dichiarato che “Ora siamo in una generazione in cui i nostri clienti hanno accesso a centinaia e centinaia di giochi nelle loro librerie e questa è una cosa che non avevamo ancora mai fatto. Precedentemente la mia libreria di giochi di solito dipendeva da quali dischi possedevo e quali giochi avevo acquistato in digitale. Ma oggi se sei abbonato a Xbox Game Pass hai accesso a centinaia di giochi e  la tua lista amici ha accesso alla tua stessa libreria”.

Parlando di come si potrà velocizzare l’accesso ai giochi, Spencer ha dichiarato. “I tempi di download sono un problema, come il tempo di accedere a un gioco e i tempi di caricamento. Quando hai un catalogo così ampio di giochi e una community di appassionati molto numerosa vogliamo che i giocatori siano in grado di sfogliare i giochi nello stesso modo in cui navigano in altre forme di media”.

Ridurre i tempi di caricamento, non solo per quanto riguarda i giochi, è un qualcosa su cui sia Microsoft che Sony stanno dando molta enfasi. Gli SSD sono un punto di discussione importante per entrambi le compagnie, quindi non è sorprendente vedere come Microsoft sembri essere intenzionata a dare ancora più importanza anche con il proprio servizio ad abbonamento Xbox Game Pass. Cosa pensate delle parole di Phil Spencer riguardo al futuro del Game Pass?