5 views
0

Microsoft Flight Simulator sta per arrivare questo mese su Xbox Series X e Series S, portando tutto il fascino del simulatore di volo su console next-gen. Microsoft in questi giorni ha chiarito meglio le modalità di installazione delle diverse versioni di gioco digitali, e la novità sembra essere che occupa molto meno spazio di archiviazione del previsto se si evita di scaricare i contenuti offline.

Il nuovo Flight Simulator di Microsoft è un prodigio della tecnologia che, per la sua mole, necessita di molto spazio di archiviazione. Proprio qualche giorno fa vi avevamo riportato in un articolo che su Xbox Series X|S il gioco completo occuperebbe quasi 100 GB, intasando in questa maniera la memoria della console. Certo, Steam e Microsoft Store su PC richiedono dai 120 ai 150 GB di spazio libero per l’installazione del videogioco, ma le dimensioni sulla console di Microsoft non sono certo da sottovalutare, soprattutto se i giocatori hanno molti titoli scaricati in digitale.

In queste ore Microsoft ha aggiornato le informazioni ufficiali del pre-load, chiarendo che è presente un sistema di gestione dei contenuti che permette di effettuare dei download più selettivi: secondo quanto afferma OscarK, sviluppatore di Xbox verificato sul forum ResetEra, una volta giunti al momento di installazione di Microsoft Flight Simulator la console permetterebbe di accedere a due blocchi distinti di download, uno per il gioco base con le sue funzionalità online, e l’altro per i contenuti offline.

L’installazione del gioco base richiede “solo” 42.4 GB liberi nella memoria, una cifra di tutto rispetto ma che comunque è molto meno preoccupante degli oltre 90 giga totali se si decide di scaricare anche il mondo offline. Vi ricordiamo che Microsoft Flight Simulator verrà rilasciato ufficialmente su Xbox Series X|S il 27 luglio e sarà disponibile anche con l’Xbox Game Pass dal day one assieme a tanti altri giochi come The Ascent, attesa esclusiva Xbox.