4 views
0

Nel corso degli ultimi anni, Ubisoft si è distinta per aver investito su numerose nuove IP, come The Division, For Honor e il prossimo Skulls and Bones. Ebbene, questo E3 2019 non poteva essere da meno, ospitando la world premiere del nuovo Gods & Monsters.

Gods & Monsters è il nuovo gioco sviluppato da Ubisoft Quebec, i noti autori dell’acclamato Assassin’s Creed Odyssey, che premette un format di gioco simile a The Legend of Zelda: Breath of the Wild, indiscussa killer application di Nintendo Switch. Nel palco di Ubisoft sono state diffuse solo poche immagini grazie al teaser che mette in evidenza le verdi ambientazioni di gioco.

E se vi mancava tanto la Grecia di Assassin’s Creed Odyssey, sappiate che anche in Gods & Monsters si narrerà degli dèi greci e di eroi… “Quando gli eroi hanno bisogno di aiuto, si rivolgono agli dèi. Quando gli dèi hanno bisogno di aiuto si rivolgono agli eroi.”.

La storia narra di un eroe dimenticato di nome Phoenix partito per salvare l’onore degli dèi greci e per liberare l’Isola dei Beati, in un viaggio che lo porterà sino alla discesa negli inferi per battere le pericolose creature mitologiche capitanate da Tifone. Oltre alla forte personalizzazione, la nuova IP di Ubisoft promette imprese eroiche e un viaggio unico ricco di nemici e dungeon da esplorare.

Nel corso di un’intervista occorsa poco dopo la presentazione, proprio Jonathan Dumont, il direttore creativo del gioco, ha ammesso la vicinanza col titolo Nintendo, seppur la nuova IP prenda alcune scelte stilistiche differenti.  “È lusinghiero essere paragonati a questo [The Legend of Zelda: Breath of the Wild], ma dal punto di vista della narrazione sarà un’avventura davvero unica”, ha spiegato Dumont. “Le abilità cambieranno, così come gli obiettivi finali. È influenzato molto di più da Odyssey in questo senso e nelle meccaniche. Il fatto che possiamo scegliere e creare il nostro personaggio e personalizzarlo lo renderanno diverso.”

Il mito greco miscelato col modello di Zelda , prosegue l’ottima ricerca condotta dal team per la realizzazione di Assassin’s Creed OdysseyGods & Monsters è un gioco più antico di Odyssey, e gode di uno stile pittorico estraneo a quello dell’ultimo capitolo di Assassin’s Creed, discostandosi anche con la figura dell’eroe, dichiaratamente il più forte di tutti i tempi.

Uno dei produttori Marc-Alexis Côté, ha rivelato che il titolo è stato ideato e sviluppato in tempi abbastanza brevi da parte del team di Ubisoft, grazie ad una serie di strumenti perfezionati nel corso degli ultimi dieci anni di sviluppo nel panorama videoludico. Infatti, anche gli sviluppatori affermano che il gioco è in lavorazione dalla fine dello scorso anno e, nonostante sia previsto per l’uscita del prossimo febbraio, già la scorsa domenica Dumont ha presentato il titolo a un ristretto numero di persone, utilizzando solo un controller collegato a un telefono e, utilizzando il servizio Google Stadia, ha giocato una versione di sviluppo del gioco.

Secondo quanto rivelato dal trailer, Gods & Monsters uscirà il 25 febbraio 2020 su PC, PS4, Xbox One e Nintendo Switch. Che ne pensate?