10 views
0

Nonostante il nuovo Call of Duty sia ancora lontano dal debutto, abbiamo già il nome del prossimo gioco della saga. Ovviamente non in via ufficiale, visto che tutti gli sforzi di Activision sono concentrati sul marketing del titolo previsto per quest’anno, ma come sempre ci ha pensato un insider decisamente quotato a fornire un’indicazione precisa per il prossimo anno, almeno per quanto riguarda il nome che accompagnerà il prossimo first person shooter.

Call of Duty Warzone

Come avete potuto intuire dal titolo, il prossimo Call of Duty punterebbe tutto su un clamoroso ritorno. Parliamo di Modern Warfare 2, gioco che si affiancherebbe ovviamente al reboot del primo Modern Warfare, che debuttò nel 2019 segnando un cambiamento di direzione a livello di percezione del pubblico. Non stupirebbe, dunque, vedere un sequel di quella serie, considerando l’affetto che il pubblico nutre nei suoi confronti. Ma chi ha dichiarato tutto ciò? Parliamo di Tom Henderson, insider e editor di DualShockers, che già nel passato ha divulgato in anticipo alcuni dettagli su determinati giochi, come ad esempio Battlefield 2042.

Tom Henderson non ha solamente “confermato” il nome del prossimo Call of Duty, ma ha anche dichiarato di aver visto l’art work del gioco. Non sappiamo se si riferisca alla key art, ovvero alla copertina, oppure ad un art work promozionale che si potrà vedere solamente dopo il reveal ma stando alle sue persole è “decisamente fantastico”.

“Posso conferma che il prossimo Call of Duty si chiamerà Modern Warfare II”, le parole esatte dichiarate da Henderson. Restiamo comunque nell’ambio dei rumor e delle voci di corridoio, dunque vi invitiamo a prendere queste notizie con le pinze. Il workflow di Activision, però, è sempre stato impostato per garantire ai giocatori un capitolo annuale: ci sarà davvero il ritorno di Modern Warfare nel 2022? Oppure no? Per scoprirlo dovremo attendere ancora qualche mese prima di un annuncio ufficiale.