2 views
0

Durante l’E3 2021 SEGA ha deciso di mostrare il nuovo Sonic. Il capitolo “principale” della serie arriverà in tutti i negozi per PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox Series S, Xbox Series X, PC e Ninteno Switch nel corso del 2022 (a circa cinque anni di distanza dall’ultima uscita originale) ma lo stesso publisher e sviluppatore dei giochi del porcospino blu ha effettivamente ammesso che la finestra temporale per l’annuncio è stata decisamente inconsueta.

Sonic the Hedgehog Battle Racers

Durante un’intervista con 4Gamer, il team leader Takashi Iizuka ha spiegato come anche in SEGA si sono accorti di aver annunciato il nuovo gioco di Sonic decisamente presto. Come ben tutti voi ricorderete, durante la kermesse di Los Angeles, il team di sviluppo ha presentato il titolo solamente con una brevissima clip, senza neanche lanciare il nome completo del gioco. Ci sono ovviamente dei motivi per cui tutto ciò è stato fatto e il primo dichiarato dda Iizuka riguarda il trentennale del porcospino. “Sappiamo che è stato un annuncio prematuro, volevo solo cogliere l’occasione di festeggiare i trent’anni svelando un nuovo gioco in lavorazione”, le parole dello sviluppatore.

Oltre al compleanno di Sonic, l’annuncio del nuovo gioco però è stato diramato anche per tranquillizzare i fan. Questo perché Sonic Forces, ultimo gioco d’azione della mascotte di casa SEGA venne lanciato nel 2017. Probabilmente, per il publisher e sviluppatore, quattro anni senza nessuna notizia in merito erano davvero troppi, considerando che in rete già serpeggiava qualche malumore misto a preoccupazione per il futuro di uno dei personaggi più iconici della storia dei videogiochi.

Un annuncio dato di fretta, comunque sia, non dovrebbe pregiudicare la bontà del titolo. È ancora presto per capire l’esatta natura del nuovo gioco di Sonic, così come è ancora presto per esplorarne pregi, difetti e bellezze dell’intera opera. L’unica cosa da fare è dunque quella di aspettare: d’altronde un anno, molto spesso, passa abbastanza in fretta.