4 views
0

PS Plus ha di recente subito una modernizzazione totale dei suoi servizi, dopo numerosi anni dal suo arrivo nel mercato. L’abbonamento è adesso diviso in numerose fasce che offrono diversi vantaggi a seconda di ciò di cui avremo bisogno, e ovviamente ognuna di esse avrà un prezzo differente. Parlando di prezzi, pare che in America degli utenti siano riusciti a trovare una vera e propria falla nel sistema, che gli permetterebbe di acquistare il nuovo abbonamento a letteralmente la metà del prezzo di listino.

PS Plus

È ormai da diverso tempo che non è possibile acquistare il PS Now, proprio in vista della rivisitazione del servizio che farà il suo debutto a giugno. Provando ad acquistare questo abbonamento nello store online di PlayStation, infatti, il tasto per aggiungere il prodotto al carrello non è più cliccabile, impedendone quindi la vendita. A quanto pare, però, qualcuno è riuscito a raggirare questo sistema.

In America pare sia stato trovato un link che inserisce il PS Now nella sua formula da 12 mesi direttamente nel proprio carrello, senza dover cliccare alcun tasto aggiuntivo. Fin qui nulla di troppo strano (ovviamente si tratta di una falla), se non fosse per il fatto che il servizio annuale è acquistabile con questo metodo al suo prezzo originale di 60 dollari. Se ricordate, però, quando hanno annunciato i costi del nuovo Project Spartacus, è anche stato detto che gli abbonamenti PS Now in corso di validità durante il lancio del nuovo prodotto verranno automaticamente convertiti in PS Plus Premium senza alcuna differenza di prezzo. Anche il costo di quest’ultimo ovviamente è stato rivelato, e per 12 mesi il prezzo è di 120 dollari. Quindi sì, in questo modo è possibile iscriversi prematuramente al servizio pagandolo effettivamente la metà.

PS Plus

Ovviamente si tratta sicuramente di una svista da parte di PlayStation, che evidentemente non ha previsto che una cosa del genere sarebbe potuta accadere. Molto probabilmente le vendite verranno fermate (stavolta davvero) nelle prossime ore, ma nel frattempo pare che i giocatori stiano facendo scorta di dozzine di abbonamenti finché ne hanno la possibilità, apparentemente risparmiando centinaia di dollari.