6 views
0

L’anno scorso Microsoft ha annunciato l’arrivo di Xbox Series X per la fine del 2020 e da allora i piani non sono cambiati. Sebbene non ci sia ancora una data ufficiale, il periodo almeno non è mai stato modificato. Per questo motivo, possiamo fare affidamento su quanto ha dichiarato la responsabile di Xbox France, Ina Gelbert, durante un’intervista esclusiva e pubblicata su Xboxygen.

Stando alle sue parole, infatti, sembra che la produzione di Xbox Series X sia già partita e che la Francia sia uno dei paesi prioritari per la consegna delle console a fine anno. Inoltre, tali dichiarazioni sembrano essere in linea anche con quanto comunicato da AMD, che qualche giorno fa ha pubblicato il suo ultimo rapporto finanziario, confermando di aver fatto il doppio degli sforzi per quanto riguarda la produzione dei chip da destinare ad Xbox Series X e PlayStation 5. Inoltre, secondo quanto dichiarato da un recente report di Bloomberg, anche la produzione di PlayStation 5 sarebbe programmata per giugno. Dunque, è lecito pensare che ogni dubbio sul lancio delle console next-gen non ha motivo di esistere, se si sta facendo tutto il possibile affinché ogni giocatore possa avere la propria console per il periodo prestabilito.

Xbox Series X

Effettivamente, i consumatori hanno temuto il peggio con l’attuale situazione di pandemia. Tuttavia, Ina Gelbert ci tranquillizza tutti affermando che stanno lavorando duramente nonostante il momento storico che stiamo vivendo, confermando che l’obiettivo al momento è di lanciare la console in più paesi possibili, rispetto a quanto si fece al tempo con Xbox One e affermando di non vedere rischi per la Francia, al momento. Ovviamente, come ribadisce la responsabile di Xbox France: “Se un domani, a pochi giorni prima del lancio, ci dovesse essere un enorme lockdown nel mondo… non riusciremo a farci molto”. Stando alle affermazioni della Gelbert, la Francia è tra i paesi prioritari e dato che ha grandi aspettative in merito a Xbox Series X, il Paese provvederà a munirsi di un numero considerevole di unità per soddisfare questa domanda.

Abbiamo appreso che la produzione è partita, visto l’impegno che richiede la costruzione di simili console. Sappiamo anche che è programmato per giugno un nuovo evento digitale, all’interno del quale Xbox dovrebbe rivelare la data ufficiale in cui inaugurare la propria next-gen, definendone anche il prezzo. Proprio per questo, è sempre più difficile attutire il fervore dei fan.