2 views
0

Nonostante le varie difficoltà che hanno colpito il mondo intero con il sopraggiungere del Coronavirus, con effetti evidenti sul mercato globale, il 2020 viene da molti ritenuto anche come l’anno di passaggio dalle console d’attuale generazione alla tanto attesa Next-Gen. Microsoft e Sony si stanno infatti preparando per il lancio d’Xbox Series X e di PlayStation 5, ed entrambe le società hanno adottato tecniche di marketing molto diverse. Da una parte abbiamo Microsoft che si è più volte sbottonata la camicia – con l’ultimo Inside Xbox a rappresentarne un esempio lampante – mentre dall’altro lato Sony continua a mantenere un silenzio a tratti snervante.

Sono ancora tante le domande relative alle console che giungeranno sul mercato e, tra queste, una delle più pressanti riguarda sicuramente il prezzo delle nuove macchine da gioco. In questi ultimi mesi abbiamo infatti letto ogni genere di rumor e voce di corridoio a riguardo, e giusto recentemente anche il famoso Michael Pachter ha voluto dire la sua a riguardo. Il tanto amato (e odiato) analista ha infatti approfittato di una chiacchierata con Geoff Keighley e Peter Moore per dire la sua sul prezzo di lancio per Xbox Series X, ipotizzando un costo che varierà tra i 400 e i 500 dollari.

playstation 5 e xbox series x

In particolare, Pachter ha affermato:“Microsoft si sta comportando intelligentemente e sta aspettando le mosse di Sony. Da quello che ho visto, Sony finirà con il far pagare 500 dollari per la sua PlayStation 5, e Microsoft è assai avvantaggiata in termini di risorse. Nel caso in cui volessero tagliare il prezzo della console di 100 dollari per agevolare la vendita delle prime 10 milioni d’unità, possono farlo tranquillamente. Credo stiano solo aspettando una mossa di Sony e poi riveleranno prezzo e data di lancio d’Xbox Series X. La console arriverà per il periodo delle vacanze natalizie, quindi è facile immaginare che giungerà verso novembre, molto probabilmente a 400 dollari.”

Insomma, secondo quanto annunciato da Pachter, Microsoft starebbe solo aspettando un segnale di Sony per colpirla dove fa più male. Dopo tanti mesi passati a parlare di prezzi piuttosto elevati, sarebbe sicuramente un bel colpo uscirsene infine con un costo più contenuto. Detto questo, vi ricordiamo che per il momento Microsoft non ha ancora rivelato nulla di ufficiale a riguardo, quindi per non possiamo far altro che attendere novità che sicuramente giungeranno nel corso dei prossimi mesi.