3 views
0

In questi ultimi anni Warner Bros Games ha puntato molto sulla creazione e sullo sviluppo dei propri brand in salsa videoludica. Una compagnia tale è in possesso di alcuni dei franchise più popolari del mondo dell’intrattenimento come i supereori DC Comics, il magico mondo di Harry Potter, lo sconfinato universo fantasy de Il Signore degli Anelli e moltissime altre IP pop. Ora, sembra che la branchia videoludica di Warner stia seriamente pensando di realizzare un inaspettato sequel di un titolo uscito ormai anni fa.

Warner Bros Interactive

Il sequel in questione sarebbe Mad Max 2, e si tratterebbe solo di uno dei tanti progetti in sviluppo presso i team presenti in Warner Bros Games. Il primo capitolo uscì nel 2015 e fu parecchio apprezzato, soprattutto dai fan della saga cinematografica ideata e diretta da George Miller. Attualmente su questo possibile sequel abbiamo qualche indizio, e su tutti un post su Twitter che svela come i lavori al titolo sarebbero già iniziati.

Come possiamo leggere in un recente tweet dell’account di Wendy W Fok, la ragazza sarebbe stata invitata a New York dal team svedese di Avalanche Studios, già autori del primo Mad Max, per una sessione di fotogrammetria sul suo volto. La cosa curiosa, è che la stessa ragazza menziona esplicitamente che i lavori le permetteranno di trasportare il proprio volto su alcuni ribelli in Mad Max 2.

Ad oggi Mad Max 2 non è ancora stato annunciato in via ufficiale, ma a questo punto sembra possibile che la ragazza si sia fatta sfuggire qualche informazione di troppo riguardo questa sessione di fotogrammetria a cui ha preso parte. Non ci resta che attendere i prossimi appuntamenti comunicativi in cui sarà presente Warner Bros Games per capire se Mad Max 2 esiste davvero o se dietro a questo tweet si nasconde altro.