0

Prima dell’arrivo della next gen, il 2020 ha ancora in serbo parecchie uscite molto attese per le console di attuale generazione. Tra i diversi titoli che accompagneranno la prima metà dell’anno, The Last of Us 2 si distingue come uno dei videogiochi più caldi del suo periodo. Mancano ancora diversi mesi all’uscita della nuova opera di Naughty Dog, ma di recente il team di sviluppo americano ha voluto condividere con il pubblico un aggiornamento di stato su come procedono i lavori sul gioco.

Dopo aver annunciato l’arrivo di una demo giocabile al prossimo PAX East 2020 di Boston, Naughty Dog ha anche dichiarato che lo sviluppo di The Last of Us 2 si trova nelle sue fasi finali. L’obbiettivo del team, adesso, è quello di andare a limare e ritoccare gli ultimi dettagli, affinché il gioco possa presentarsi sugli scaffali nel miglior modo possibile.

The Last of Us 2 copertina

Queste ultime dichiarazioni arrivate direttamente da Naughty Dog rassicurano sicuramente gli appassionati, andando a eliminare il timore di assistere a un nuovo rinvio del gioco tanto atteso. “Siamo felici di dire che siamo entrati nella fase finale dello sviluppo di The Last of Us Parte 2, mentre leggete questo comunicato stiamo effettuando gli ultimi ritocchi al gioco. Sappiamo che siete stati molto pazienti negli ultimi anni, è stato emozionante vedere il nostro gioco modellarsi prendendo la sua forma finale. Sapere che presto sarà nelle vostre mani ci elettrizza”.

Ci siamo quindi, ora non serve altro che aspettare il prossimo 29 maggio, quando The Last of Us Parte 2 uscirà in esclusiva per PlayStation 4. Cosa ne pensate delle ultime dichiarazioni rilasciate da Naughty Dog? Siete pronti per conoscere una nuova parte della storia di Ellie e dei personaggi che abitano il mondo di The Last of Us?