0

Nel settembre 2019 era stato annunciato in esclusiva per Nintendo Switch Deadly Premonition 2 A Blessing In Disguise, secondo capitolo del survival horror dello sviluppatore Hidetaka “Swery65” Suehiro che nonostante la brutta grafica e il gameplay zoppicante era riuscito a ritagliarsi una propria nicchia di fan. Lo stesso Swery65 ricoprirà anche nel seguito il ruolo di game director e autore della trama. Dopo la presentazione nel corso di un Nintendo Direct, però, non sono arrivate altre notizie in più ma a quanto pare l’attesa non dovrebbe durare ancora a lungo.

Parlando con il sito Game Reactor, il CEO di Rising Star Games (publisher proprio di Deadly Premonition2) Ed Valiente ha dato un aggiornamento sullo sviluppo del seguito. Il secondo capitolo del survival horror è infatti già in una versione giocabile e lui stesso racconta di averlo provato per circa un’ora. Inoltre il publisher sta lavorando con Nintendo per una pubblicazione a breve distanza sia in America che sul mercato europeo.

Deadly Premonition

Valiente ha inoltre voluto sottolineare come, a breve, esattamente nei primi mesi di quest’anno, si saprà qualcosa di più su Deadly Premonition 2. L’uscita è infatti prevista proprio per il 2020 anche se non ci sono ancora né una data né tantomeno un periodo di riferimento per farsi un’idea della pubblicazione.

Il primo Deadly Premonition è un survival horror chiaramente ispirato a Twin Peaks e pieno di riferimenti alla cinematografia degli anni ’80 e ’90. Il titolo nel 2010 uscì in versione multipiattaforma, inizialmente su Xbox 360 e poi su PlayStation 3 per sbarcare infine su PC, dov’è attualmente anche disponibile su Steam. Dopo l’annuncio del seguito come esclusiva Nintendo, una versione chiamata Deadly Premonition Origins era stata pubblicata per Nintendo Switch.