3 views
0

In base a quanto recentemente riportato da Playstation Lifestyle, sembra proprio che l’ultimo aggiornamento pubblicato su PS5 (nel dettaglio stiamo parlando del 6.50 del 12 gennaio), oltre ad evolvere la console stia causando anche alcuni freeze dovuti alla presenza di un glitch al suo interno. Ovviamente non si tratta di una situazione unanime o comune, anche se in alcuni casi scomoda. Esiste, comunque, un modo semplice per risolvere tutto quanto.

Alcune dinamiche interne al nuovo aggiornamento PS5 hanno ispirato parecchie lamentele nella giornata di ieri, con critiche, anche aspre, nei confronti del Playstation Network e del suo funzionamento. Secondo il sito una circostanza del genere sarebbe nata partendo proprio dall’aggiornamento 6.50.

A quanto pare dopo averlo installato è fondamentale accettare i nuovi termini e le condizioni di contratto, anche se ad alcuni giocatori potrebbero aver saltato questo passaggio, non vedendolo comparire sul proprio schermo. La mancanza di questa “tranche” dovrebbe aver influito anche sul Network di PS5.

Cosa bisogna fare, quindi, per tornare indietro ed accettare i termini e le condizioni richieste? Semplice, i giocatori non dovranno fare altro che disconnettersi dal proprio account facendo il logout dal PSN, per poi rientrare inserendo i propri dati. Non è necessario fare tutto ciò da PS5, potendo muoversi anche sull’app Playstation o sul web.

La mancata accettazione dei termini blocca l’accesso al PS Network, con questo procedimento avrete la finestra coi termini di servizio comparirà nuovamente, dandovi quindi la possibilità di accettare tutto quanto e sbloccare tutto. Questo dovrebbe risolvere i possibili freeze dovuti al glitch di quest’ultimo aggiornamento, consentendo nuovamente una fruizione del network senza alcun problema.