2 views
0

Call of Duty Warzone sta continuando a riscuotere molto successo. Il celebre sparatutto in prima persona di Infinity Ward, nei giorni scorsi, ha infatti debuttato nella già affollata arena dei battle royale free-to-play, andandosi così a scontrare con titoli come Fortnite e PUBG. Nelle ultime ore, attraverso l’account ufficiale del gioco su Twitter, il team ha voluto ringraziare tutti i giocatori che hanno provato il titolo dal giorno del lancio ad oggi.

Nel corso delle prime 24 ore erano stati sei milioni i giocatori che avevano preso parte al battle royale, anche se non era stato chiarito se il numero in questione riguardasse solo i giocatori provenienti da Call of Duty Modern Warfare o anche quelli che hanno scaricato separatamente Call of Duty Warzone. Resta il fatto che, com’era in ogni caso prevedibile, i numeri sono in crescita.

Le mappe complete dei settori di warzone

Ad esempio, per dare un’idea, Apex Legends di Electronic Arts aveva chiamato a raccolta dieci milioni di giocatori nei suoi primi tre giorni. In ogni caso per verificare quanto sia solido il successo di Call of Duty Warzone, bisognerà inevitabilmente aspettare che sia trascorsa almeno una settimana dal lancio e confrontare il numero dei giocatori con quello dei suoi più diretti rivali.

Se vi siete appena accostati allo sparatutto in prima persona battle royale. Rispetto ad altri titoli del genere, vi ricordiamo che il gioco propone partite con un più alto numero di partecipanti rispetto alla media, ovvero 150 in un’unica sessione che in futuro Infinity Ward conta di far salire il numero massimo fino a 200 e con squadre più grandi. Ricordiamo che Call of Duty Warzone è attualmente disponibile per il download su PS4, Xbox One e PC.