24 views
0

L’8 aprile è giunta la terza stagione per il Battle Royale Call of Duty Warzone. Con il nuovo aggiornamento oltre all’introduzione dell modalità quartetto, nuove armi, nuove mappe e skin per i mezzi di trasporto, è stato aggiunto un potenziamento ai veicoli che li sta rendendo forse eccessivamente potenti.

I veicoli di Call of Duty Warzone sono da tempo soggetto di numerose critiche: ritenuti dai giocatori eccessivamente potenti e difficilmente distruttibili, sono in grado di spazzare via i nemici sulla propria strada senza troppe difficoltà. Prima dell’arrivo della terza stagione, il modo più efficace per poterli fronteggiare era assicurarsi di portare sempre con sé un bazooka o un lanciarazzi come arma secondaria, in quanto uniche armi in grado di distruggere i veicoli andando a colpo sicuro.

Warzone, come sopravvivere alla modalità Solitario

Con l’arrivo della terza stagione le cose purtroppo (o per fortuna) sono parecchio cambiate: ora è possibile equipaggiare su un veicolo il Sistema Trophy. Per chi non sapesse cosa fosse, si tratta di un sistema di difesa automatica trasportabile in grado di distruggere fino a tre oggetti di equipaggiamento o proiettili vicini. Fondamentale per mettere in sicurezza una zona ed evitare spiacevoli sorprese dagli avversari. Con il nuovo aggiornamento dunque, potendo ora piazzare il Sistema Trophy su un veicolo, ci si potrà persino difendere dai temutissimi colpi di bazooka e lanciarazzi, spostandosi imperterriti lungo la mappa che si stringe sempre di più a causa del gas tossico.

Seppur non sempre si disporrà di tale sistema, è chiaro come tale cambiamento possa risultare agli occhi di molti eccessivamente potente. Ricordiamo che tale aggiornamento è attivo da solo un paio di giorni, dunque per vedere come cambieranno le dinamiche all’interno del gioco e quale sarà il feedback dei giocatori, non rimane altro che attendere.

E voi cosa ne pensate di questo potenziamento? Andrebbe rimosso? Diteci la vostra nei commenti.