1 views
0

La scorsa settimana abbiamo avuto la possibilità di vedere in azione il multiplayer di Call of Duty Modern Warfare, il nuovo capitolo della serie di sparatutto di Activision in arrivo il prossimo autunno. Per quanto molto interessante, si è trattato solo di un piccolo assaggio della componente multigiocatore che verrà svelata in forma completa il primo di agosto, come già sapevamo. Nel frattempo, però, abbiamo avuto modo di scoprire che in Call of Duty Modern Warfare ci saranno delle Fazioni.

Secondo quanto dichiarato da Joel Emslie, Studio Art Director di Infinity Ward, ci sono delle “Super Fazioni”, ovvero due gruppi principali che si dividono in sotto fazioni. Non è chiarissimo come funzionino, ma dovrebbero dare discreta libertà ai giocatori nella scelta di uno stile di combattimento.

Call of Duty Modern Warfare

Vediamo le parole di Emslie: “Ci sono le Super Fazioni. Una orientale e una occidentale. Avevamo bisogno di due forze opposte per gestire il tutto. Questo ci permette di avere delle squadre di sotto-fazioni in ogni Super. Le sotto-fazioni possono essere squadre tradizionali o delle forze speciali multinazionali come una task force. Ad esempio, nella realtà una squadra di Seal potrebbe aggiungere un PJ come medico, o un membro delle Forze Aeree per gli attacchi aerei. Sto semplificando parecchio ma penso che possiate farvi un’idea di come questa struttura ci dia libertà mantenendo al tempo stesso un certo realismo. Vi daremo più dettagli più avanti.”

È stato poi specificato che termini come “medico” o “Operatore” non fanno riferimento a degli specialisti simili a Rainbow Six: Siege. Non ci sarà nulla di simile in Call of Duty Modern Warfare. Probabilmente potremo capire bene cosa intendano gli sviluppatori il primo di agosto, con il reveal completo.