1 views
0

ADATA Technology ha annunciato l’SSD M.2 XPG SX8100, un nuovo SSD PCI Express 3.0 x4 dedicato a un ampio pubblico, che va dagli appassionati di videogiochi fino a chi ha bisogno di un SSD veloce per la produttività o compiti come i professionisti della grafica.

XPG SX8100 garantisce una velocità sequenziale in lettura fino 3500 MB/s e in scrittura fino 3000 MB/s, mentre per quanto riguarda lettura e scrittura casuale si parla rispettivamente di 300.000 e 240.000 IOPS.

La memoria a bordo è una 3D NAND TLC (capacità da 512 GB fino a 2 TB) e non manca della memoria DRAM, così come la capacità di usare parte della NAND come cache SLC per accelerare i carichi brevi ma intensi.

Al momento non è chiaro quale sia il controller a bordo e sebbene ADATA abbia usato in passato perlopiù i controller di Silicon Motion, si specula sul fatto che possa trattarsi di una soluzione firmata da Realtek.

L’SSD supporta la tecnologia per la correzione degli errori LDPC (Low-Density Parity-Check) ed è coperto da una garanzia di 5 anni, con una resistenza dichiarata di 320, 640 e 1280 TBW a seconda della capacità.

ADATA SSD SC680

Le novità di ADATA però non terminano qui, infatti oltre all’SX8100 è stato presentato l’SC680, un SSD esterno dalla forma elegante e compatta, leggero (35 grammi) e con uno spessore di soli 10 mm. È un prodotto pensato per la portabilità, la praticità e la velocità soprattutto grazie all’utilizzo dell’interfaccia USB 3.2 Gen 2 di tipo C.

Le velocità di lettura e scrittura nominali indicate sono rispettivamente di 530 e 460 MB/s rendendolo di fatto uno tra i più veloci SSD esterni presenti sul mercato. Il dispositivo – disponibile in capacità di 240, 480 e 960 GB – si collega con Windows, macOS e Android, il che significa che gli utenti possono spostare e avere accesso al contenuto tra un dispositivo e l’altro senza limitazioni.

La disponibilità e i prezzi dei due nuovi prodotti di ADATA non sono ancora noti.