0

Diversi giorni fa vi avevamo svelato il nuovo progetto di Riot Games, famosi per aver creato League of Legends. Valorant, questo il nome, è uno sparatutto tattico gratuito che punta su un gameplay a dir poco adrenalinico, preciso e che premia gli stili di gioco più creativi. Purtroppo la situazione Coronavirus sta continuando a creare problemi in tutto il mondo anche nel campo videoludico e pure gli sviluppatori di Valorant ne hanno risentito, cancellando ufficialmente un evento dedicato. Fortunatamente Riot Games ha rilasciato diverse informazioni sul loro titolo.

Innanzitutto partiamo con la conferma che Valorant non conterrà nessun tipo di loot box e l’unico modo per ottenere costumi e skin per armi a pagamento sarà quello di acquistarle direttamente nel negozio in game, in sostanza più giocate meglio è. La questione delle casse premio è sicuramente uno dei punti cardini dell’attuale era console, specificare che un titolo ne sia esente è sempre una notizia positiva. Nonostante queste siano a tutti gli effetti una forma di vendita che potrebbe portare con il tempo all’acquisto compulsivo, ma ciò che rende fastidiosa questa meccanica è sicuramente lo spendere per ottenere magari oggetti che non si desiderano.

Sono poi moltissimi i dettagli diffusi dal senior game designer Salvatore Garozzo sulle mappe di lancio del gioco e sulla metodologia del team di sviluppo della creazione delle arene. Sembrerebbe che ogni mappa abbia delle caratteristiche uniche e che ognuna di esse verterà su elementi esclusivi che le distingueranno l’una dall’altra. Gli sviluppatori hanno quindi specificato che, grazie a questa meccanica, Valorant non disporrà di tantissime mappe. Le prime svelate sono Haven e Bind. Haven possiede ben tre diverse postazioni nelle quali è possibile posizionare la bomba ed è quindi molto difficile per i difensori tenere d’occhio ogni singolo punto. Bind invece risulta una mappa più tradizionale, ed è per questo che possiede solo due postazioni per le bombe. Inoltre è esente di un’area centrale ma dispone di una serie di teletrasporti che potranno far impazzire alcuni giocatori. Non ci resta quindi che aspettare altri dettagli su questo progetto molto particolare che ricordiamo essere rilasciato per PC nel corso di questa estate.

Cosa ne pensate di questa notizia? Siete curiosi di scoprire qualcosa di più riguardante Valorant? Fatecelo sapere nei commenti. Come sempre vi invitiamo a rimanere sintonizzati per tutte le novità relative al titolo.