7 views
0

Oramai manca veramente poco all’uscita nei negozi dell’attesissimo The Last of Us Parte 2, l’ultima creatura targata Naughty Dog che sembra aver convinto praticamente tutti, un’opera dall’elevatissimo valore che già da ora può tranquillamente definirsi come un vero e proprio capolavoro generazionale. Quello che stiamo per vivere è però il seguito di un’altra produzione importantissima, ovvero quel The Last of Us originariamente uscito su PlayStation 3 e successivamente giunto anche su PlayStation 4 in formato remastered.

Ebbene, oggi il titolo compie esattamente sette anni, sette anni da quanto l’epopea di Naughty Dog seppe far breccia nel cuore di milioni e milioni di videogiocatori. Per festeggiare l’importante momento, la software house ha quindi deciso di pubblicare sul suo account Twitter un breve filmato specificatamente dedicato alla nostra amata Ellie, video durante il quale è possibile vedere la trasformazione a cui la ragazza è andata incontro nel corso di questi anni.

Non si parla di un cambiamento puramente fisico, bensì anche caratteriale. La Ellie del primo The Last of Us, dopotutto, era ancora una ragazzina ingenua e poco affine con i pericoli del mondo in cui si è ritrovata suo malgrado a dover vivere. Ora, invece, abbiamo a che fare non solo con un’Ellie più matura, bensì anche più consapevole e rancorosa, pronta a tutto pur di garantire la sopravvivenza sua e dei suoi compagni.

Nel mentre, comunque, continuano a farsi sentire con forza le voci del pubblico videoludico, che chiede con gran forza novità sull’approdo del titolo nell’ecosistema PlayStation 5. In molti, infatti, si domandano in che modo The Last of Us Parte 2 sfrutterà le potenzialità offerte dall’hardware della nuova home console. Considerando la presenza della retrocompatibilità, è facile immaginare che non vedremo alcuna remastered, ma in compenso in molti sembrano puntare su una possibile patch pensata per migliorare il gioco che verrà resa disponibile dopo l’uscita della console.