3 views
0

Valve ha pubblicato nella scorsa giornata un report riguardante i dati annuali della sua piattaforma Steam. Dai dati, emerge anche il numero degli utenti attivi mensili. Ebbene, il numero corrisponde a circa 120 milioni di utenti attivi nell’arco di 30 giorni, un risultato fenomenale! Confrontando tale cifra a quella riportata da Sony e quella riportata da Microsoft, la piattaforma di Valve batte PlayStation Network e Xbox Live.

Infatti, Sony ha dichiarato a luglio 2020 di avere circa 103 milioni di utenti mensili attivi su PlayStation Network, mentre Microsoft circa 100 milioni su Xbox Live come riportato a settembre 2020. Ovviamente, la situazione potrebbe essere cambiata in positivo o in negativo nel corso dei mesi autunnali e invernali, ma stando alle cifre attualmente note, il servizio di Valve conta un numero di utenti attivi mensili più alto di circa 20 milioni rispetto ai servizi della casa nipponica e quella americana.

Ciononostante, è innegabile negare il successo di tutti i servizi dedicati ai videogiochi che, in un periodo come quello della crisi sanitaria, hanno permesso a milioni di videogiocatori di socializzare anche attraverso i giochi multiplayer, e continuano a farlo. Dai Battle Royale ai souls-like, chi ha una console o un PC, in questi mesi ha potuto consolarsi grazie al mondo dei videogiochi; un mondo aspramente criticato da molti, ma che può effettivamente aiutare nei periodi no della vita.

Su quale piattaforma preferite giocare? Preferite la potenza di un ottimo PC, oppure preferite la comodità di una console piazzata in salotto? Fatecelo sapere nei commenti!