5 views
0

Nel novembre scorso Electronic Arts ha pubblicato Star Wars Jedi Fallen Order che è stato il primo titolo in single player, dopo molto tempo, basato sulla saga cinematografica. Il publisher, però, avrebbe avuto in cantiere anche un altro gioco, uno spin-off dello sparatutto Star Wars Battlefront, che però alla fine è stato cancellato. A riportare la notizia è il sito Kotaku che ha avuto modo di parlare del progetto con sei fonti vicine ad Electronic Arts e che, per ovvi motivi, rimangono coperte dall’anonimato.

Lo sviluppo dello spin-off di Star Wars Battlefront era iniziato nel 2015 da parte di Visceral Games, studio di EA famoso per i survival horror ad ambientazione spaziale Dead Space. Nei due anni successivi il team aveva lavorato al titolo dal nome in codice Ragtag. Secondo quanto riporta Kotaku, si trattava di un gioco di avventura ispirato alla serie Uncharted e, non a caso, nel ruolo di director c’era Amy Hennig che aveva partecipato alla realizzazione dei primi tre capitoli della serie per PlayStation. Nel 2o17, però, lo studio Visceral Games era stato chiuso e tutto il lavoro portato avanti sul gioco di Star Wars fino a quel momento era stato trasferito a EA Vancouver che aveva in cantiere un titolo open-world ispirato proprio a Star Wars. Il nuovo nome in codice era Orca.

Star Wars Battlefront

Anche in questa versione, però, il progetto non andò in porto e subì un nuovo cambio di direzione. Il nuovo gioco, dal nome in codice Viking, sarebbe dovuto uscire alla fine di quest’anno in contemporanea con le console next-gen PS5 e Xbox Series X. A quel punto EA aveva deciso di affiancare al suo team con base a Vancouver anche lo studio inglese Criterion.

Lo spin-off di Star Wars Battlefront era previsto sempre come open-world ma il lavoro tra i due team di sviluppo si rivelò più complicato del previsto, tanto che una delle fonti di Kotaku parla di «troppi capi» alla direzione del progetto. Nella prima metà del 2019 Electronic Arts realizzò che la scadenza di fine 2020 non sarebbe mai stata rispettata e il gioco venne cancellato definitivamente. Al momento, Electronic Arts sta sviluppando altri due titolo legati a Star Wars, ovvero un seguito di Jedi Fallen Order da parte di Respawn Entertainment e un altro progetto più piccolo a cura, invece, di EA Montreal.