4 views
0

Rust, il popolare survival sviluppato da Facepunch Studios, sta vivendo sicuramente il suo momento più alto in assoluto grazie soprattutto alla piattaforma Twitch. Recentemente il titolo è riuscito a divenire il gioco più venduto su Steam superando Cyberpunk 2077. Inizialmente il survival era visto come un clone sotto tutti gli aspetti di DayZ ma col tempo è riuscito ad implementare meccaniche sempre più uniche facendolo diventare a tutti gli effetti un’opera da non sottovalutare.

Sebbene il titolo sia stato rilasciato ben sette anni fa, Rust è stato riscoperto da un sacco di utenti rendendolo sempre più famoso, non si tratta dell’unico caso, lo stesso Among Us subì lo stesso trattamento ed ancora oggi è seguito su Twitch da una folta community. Gli sviluppatori, cavalcando l’onda del successo, hanno da poco annunciato che i lavori  per rilasciarlo su PS4 e Xbox One stanno proseguendo e probabilmente quest’anno verrà reso disponibile per tutti i possessori delle due console citate poco fa. Ma non finisce qui, stando al sito VG247 vengono menzionate anche due ipotetiche versioni PS5 e Xbox Series X/S.

In questi giorni l’Entertainment Software Rating Board ha registrato Rust come gioco Maturo (M) confermando quindi l’arrivo per le piattaforme casalinghe. Dalla descrizione si può leggere quanto segue: ” Rust è un survival multiplayer in prima persona nel quale i giocatori competono per sopravvivere in un ambientazione open-world nel quale potremo raccogliere risorse, creare armi e difendere sé stessi da animali selvaggi e gli altri giocatori.”

Insomma, sembrerebbe che la popolarità di queste settimane abbia dato uno sprint in più al lavoro del team rendendo Rust una vera e propria piccola perla del medium videoludico moderno. Ad oggi non abbiamo una data ufficiale sull’uscita del titolo su PS4 e Xbox One, due anni fa gli sviluppatori avevano dichiarato che sarebbe uscito nel corso del 2020 ma poi, inspiegabilmente, sparì dai radar. Che sia il 2021 l’anno giusto? Sicuramente lo scopriremo presto.