6 views
0

Non è la prima volta che in questi giorni affrontiamo il problema relativo alle scorte di PS5. D’altronde la nuova generazione di console è cominciata proprio così, ovvero con una difficoltà mai registrata prima nell’acquisire una console. Dal palco del CES 2023 di Las Vegas, Jim Ryan ha però annunciato che lo shortage relativo al nuovo hardware di Sony è praticamente finito.

Le dichiarazioni di Ryan sono arrivate a margine della celebrazione delle oltre 30 milioni di unità venduta. Il capo di PlayStation ha dichiarato che da oggi “dovrebbe essere più semplice trovare PS5 nei negozi”. La dichiarazione di Ryan in merito al termine di questa crisi che ha colpito diversi paesi è relativa alla situazione globale e questo significa dunque che le console potrebbero essere disponibili in tutto il mondo.

Senza dati alla mano è difficile poter verificare la veridicità di queste informazioni. In realtà, secondo un articolo di The Verge, al momento esatto della dichiarazione le console risultavano esaurite online sia da GameStop che da Best Buy, mentre invece in negozio c’era la possibilità di acquistarne una. I problemi di scorte potrebbero essere terminati, è vero, ma non le attese, come avviene con Steam Deck: il nuovo handled di Valve, per esempio, si può acquistare in totale autonomia senza code, ma è necessario attendere un paio di settimane prima che l’hardware venga spedito.

Sicuramente le testimonianze dei giorni scorsi ci hanno confermato come la PS5 sia reperibile con più facilità rispetto al passato, ma probabilmente siamo ancora ben lontani da una risoluzione totale del problema. La speranza è che eventuali nuovi modelli (come per esempio versioni Pro e Slim) possano facilitare la produzione, permettendo così a Sony di immettere sempre più unità nel mercato.