2 views
0

Oculus e Facebook hanno annunciato, tramite un Blog Post ufficiale, che sono in arrivo vari cambiamenti legati all’accesso ai dispositivi OculusA partire dall’ottobre 2020, infatti, sarà consigliato utilizzare il proprio account Facebook per accedere ai propri profili VR. I cambiamenti sono legati sia agli account utente che agli account sviluppatori. Vediamo i dettagli.

Oculus Rift + Quest

Oculus: i cambiamenti per gli utenti

Come detto, le modifiche avranno effetto a partire da ottobre 2020. Cosa cambia esattamente? Ecco i dettagli principali:

  • Se si utilizza per la prima volta un dispositivo Oculus, è obbligatorio usare un account Facebook
  • Se si è già in possesso di un account Oculus, sarà possibile unire tale account con quello Facebook: da quel momento si potrà accedere con l’account Facebook
  • Se si decide di non unire i due account, il supporto ufficiale all’account Oculus continuerà per due anni, precisamente fino al 1 gennaio 2023

Non unire i due account potrebbe portare ad alcuni problemi: alcune funzionalità e alcuni giochi/app potrebbero non funzionare. Anche tutti i dispositivi futuri richiederanno l’accesso esclusivo tramite account Facebook, anche se si è già in possesso di un account Oculus.

Perché questo cambiamento?

Oculus e Facebook hanno deciso di unificare gli account per rendere “più facile trovare, connettersi e giocare con gli amici in VR. Siamo consapevoli che la realtà virtuale social ha molto di più da offrire e questo cambiamento renderà possibile integrare molte delle funzionalità che le persone conoscono e amano su Facebook. Ci consentirà anche di introdurre altre esperienze multiplayer e social basate su Facebook che arriveranno presto in VR, come Horizon, dove puoi esplorare, giocare e creare interi mondi.

Inoltre, questo cambiamento aiuta la società a “proteggere la nostra community e ci consente di offrire ulteriori strumenti di integrità”. Per questo motivo, il nuovo codice di condotta si baserà sugli standard della community di Facebook, con l’aggiunta di una policy dedicata alla VR.

Privacy

Anche accedendo con un account Facebook, è possibile fare in modo che gli amici di Oculus non trovino il tuo nome reale di Facebook: basterà impostare la visibilità a “Solo io” nei setting. Sarà possibile anche decidere quali informazioni sulla tua attività VR pubblicare sul tuo profilo Facebook o sulla cronologia. Tutte le modifiche saranno include nei nuovi Termini di servizio e l’Informativa sulla privacy.

Oculus: i cambiamenti per gli sviluppatori

Oculus specifica inoltre che le modifiche apportate non richiederanno alcun lavoro aggiuntivo agli sviluppatori di videogame e app per dispositivi Oculus. La differenza risiede nel modo per accedere allo sviluppo sul visore e nel modo in cui si utilizzare la dashboard per gli sviluppatori. Da ottobre 2020 ci saranno due modi per accedere per scopi di sviluppo:

  • Account utente di prova
  • Account personale Facebook

L’account utente di prova permette di accedere alle app caricate dalla propria organizzazione e permette di testare funzionalità come verifiche dei diritti, acquisti in-app e funzionalità social, oltre a testare la tua applicazione. Non è necessario un account Facebook per utilizzare un account utente di prova.

L’accesso con un account Facebook consentirà di fare amicizia con utenti al di fuori della propria organizzazione e acquistare contenuti da Oculus Store, cosa che non è possibile fare con un account utente di prova. Se si sceglie di accedere con l’account Facebook personale, si dovrà unirlo al proprio account sviluppatore Oculus. È importante notare che l’unione dell’account Developer con l’account Facebook personale è una modifica permanente e non può essere annullata, come quando un utente unisce i propri account Oculus e Facebook. Gli sviluppatori che decidono di accedere con un account Facebook possono anche utilizzare gli account utente di prova.

Dashboard

Per quanto riguarda l’accesso alla dashboard per sviluppatori, sarà possibile continuare ad accedere usando l’account sviluppatore. Se si uniscono gli account Developer e Facebook (azione definitiva e non annullabile), si dovrà usare esclusivamente l’account Facebook per accedere da quel momento in poi.

Oculus for Business e ISV

Non sono state apportate modifiche alla piattaforma aziendale Oculus for Business, che consente agli amministratori dell’azienda di utilizzare gli account Workplace per gestire le proprie distribuzioni VR. Oggi, la maggior parte degli sviluppatori e dei fornitori di ISV (Independent Software Vendor) utilizzano i propri account personalizzati e sistemi di accesso che non saranno interessati da questi cambiamenti.

Gli sviluppatori interessati ad approfondire l’argomento, posso sfruttare la guida ufficiale.