0

Capcom sicuramente è una delle case di sviluppo più in voga del 2019 e dell’anno che stiamo vivendo ora. Non c’è da stupirsi quindi se agli occhi di molti videogiocatori l’azienda giapponese è tra le più forti sul mercato odierno. Pensare che nemmeno qualche anno fa la casa nipponica era sulla bocca di tutti ma sicuramente non per tesserne le lodi. Ricordiamo innanzitutto la fallimentare deriva Action della serie Resident Evil culminata con un sesto capitolo a tratti comico. L’azienda nipponica ha saputo rimboccarsi le maniche e tirare fuori dal cilindro capolavori del calibro di Monster Hunter World, Resident Evil 2 Remake e Devil May Cry 5.

Il recente scoppio del Coronavirus ha cambiato molti piani per gli sviluppatori provenienti dalla regione asiatica, tra cui appunto Capcom. L’epidemia, con epicentro a Wuhan,  sta causando diversi morti e contagi ogni giorno e come  abbiamo sentito, in questi ultimi giorni, ha toccato anche il nostro paese. L’azienda sviluppatrice di Monster Hunter ha quindi rilasciato una dichiarazione sul suo profilo ufficiale di Twitter nel quale afferma che non parteciperà al PAX East che si terrà tra due giorni a Boston. Potete leggere qui sotto il comunicato.

Sebbene il comunicato non citi il virus stesso, questo può comunque essere la causa del dietro front da parte di Capcom. Non si tratta effettivamente dell’unica azienda che ha deciso di abbandonare l’evento, anche Sony ha scelto di non partecipare portando quindi alla cancellazione della demo programmata di The Last of Us 2, a farcelo sapere è stata proprio Naughty Dog attraverso un altro comunicato su Twitter. Invitiamo infine i nostri lettori ad evitare psicosi inutili in quanto la situazione in cui ci troviamo deve essere si, assolutamente monitorata ma senza però ricadere in atteggiamenti incivili verso un popolo che sta già subendo un enorme trauma.

Cosa ne pensate di questa notizia? Pensate che Capcom abbia deciso di abbandonare l’evento proprio a causa del Coronavirus? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto. Come sempre vi invitiamo a rimanere sintonizzati sulle nostre pagine per tutte le novità riguardanti l’azienda giapponese e Monster Hunter.