0

Metro Redux è la collection che riunisce i remaster dei primi due capitoli della serie Metro 2033 e Metro Last Light già pubblicata per PlayStation 4 e Xbox One e che tra pochi giorni arriverà anche su Nintendo Switch. In particolare il primo titolo è stato completamente riadattato al nuovo motore grafico introdotto nel secondo episodio. Con l’avvicinarsi della data di uscita per Switch, il publisher Deep Silver ha pubblicato delle immagini della versione per la console Nintendo.

Il gioco include le due campagne complete dei titoli oltre a tutti i DLC disponibili che da soli aggiungono circa una decina di ore a Metro Redux. In una recente analisi in anteprima curata da Digital Foundry sugli aspetti tecnici del gioco è emerso che la conversione ha cercato di mantenere, nei limiti del possibile, la qualità delle immagini, le texture e in generale le prestazioni del gioco.

Metro Redux inoltre funziona a 720p e a 30 fps con dei cali, però, mentre si usa la console in modalità portatile. La versione per Nintendo Switch di Metro Redux ha infatti portato a qualche compromesso dal punto di vista grafico.

La qualità dell’immagine non è ai livelli delle altre console ma l’aliasing è stato ridotto al minimo, inoltre non risultano tagli particolari ma in alcuni passaggi le texture sono peggiori rispetto a PS4. Infine i caricamenti sarebbero più lunghi. In ogni caso l’esperienza di The Witcher 3 su Switch ha mostrato come sia possibile comunque realizzare un porting nel complesso fedele nonostante la differenza in termini di prestazioni.

Infine c’è anche l’ovvio vantaggio di poter giocare a questi titoli dalla grande atmosfera anche con la console in modalità portatile. Metro Redux arriverà sul mercato il 28 febbraio prossimo e le dimensioni del file in versione digitale sarà di 6,8 GB.