3 views
0

Il presunto codice sorgente di Windows XP e Windows Server 2003 era stato pubblicato la settimana scorsa sul forum 4chan ma fino a questo momento c’erano ancora dubbi sulla completezza e sull’autenticità del leak. Uno YouTuber è ora riuscito a compilare un sistema operativo funzionante partendo da tali sorgenti.

Windows XP errore

A compilare il sistema operativo con successo ci ha pensato NTDEV, il quale possiede un account Twitter ed un canale YouTube con questo nome, che però ha affermato di aver dovuto colmare qualche mancanza. Prima che Microsoft facesse rimuovere il video con una rivendicazione del diritto d’autore, ZDNet ha parlato con NTDev per analizzare i contenuti nel dettaglio.

Beh, le notizie erano vere. Sembra che manchino alcuni componenti, come winlogon.exe e molti driver“, ha detto NTDEV in un’intervista a ZDNet. “Alcuni file, come il kernel e Explorer possono essere compilati facilmente. […] Ho provato alcuni programmi dal sorgente compilato di XP, e sembra che siano identici alle versioni retail di Windows” ha aggiunto.

NTDEV ha poi commentato il leak del codice sorgente di Windows Server 2003: secondo lui, il leak è molto simile a quello del codice sorgente di Windows XP e il codice sembra quindi autentico. Inoltre, sembra che il codice di Windows Server 2003 sia persino più completo di quello di XP.

I sorgenti trapelati di Server 2003 sono in realtà più completi di quelli di XP, ma manca, proprio come per XP, il codice sorgente di Winlogon” ha commentato NTDEV.

Windows XP è stato ufficialmente abbandonato da Microsoft nel 2014, quando l’azienda americana ne ha dichiarato la fine del supporto. Ciò significa che dal 2014 in poi non sono più stati rilasciati aggiornamenti di sicurezza per tale sistema operativo, mettendo in pericolo gli utenti restii ad effettuare un upgrade. Ad oggi, secondo NetMarketShare, ancora l’1% di tutti i PC al mondo utilizza Windows XP e, a causa di questi leak, questi utenti potrebbero essere esposti a grossi rischi informatici.