0

In questi giorni sono circolate delle voci riguardo ad una possibile conclusione definitiva della tanto amata serie animata de I Simpson. La più longeva serie americana di sempre, dopo più di trent’anni di carriera, stando a quanto affermato dal compositore della colonna sonora Danny Elfman, sarebbe dovuta terminare l’anno prossimo. Queste le sue parole:

“Da quel che so i Simpson sono vicini alla fine. Non ne sono certo, ma secondo ciò che ho sentito, probabilmente la serie si concluderà l’anno prossimo”.

Abbiamo usato il condizionale poiché, proprio a causa di questa mancanza di certezze da parte del compositore, oggi è arrivata tramite Twitter la smentita dal produttore e sceneggiatore Al Jean.

Jean ha prima pubblicato un Tweet di smentita ad un articolo pubblicato dal The Guardian:

“Siamo tutti grati del fatto che il seguente articolo NON sia vero”.

Successivamente tramite un’intervista esclusiva per Metro.uk ha dichiarato:

“Senza mancare di rispetto ad Elfman, vorrei dire che stiamo già programmando la trentaduesima stagione per il prossimo anno e non abbiamo alcune intenzione di chiudere dopo di questa”.

I sospetti di Elfman erano dovuti sicuramente al fatto che, dopo l’acquisizione della Fox da parte di Disney, i costi di produzione delle puntate de I Simpson sono lievitati incredibilmente rendendo più complicati i processi produttivi. I motivi di tale aumento pare siano collegati a ragioni contrattuali e tecniche, pertanto lo show, secondo la Fox, sta iniziando a diventare poco redditizio. Purtroppo è altrettanto vero che il compositore non è mai stato abile nelle previsioni: all’epoca dei primi episodi disse esplicitamente di non credere nel progetto di Matt Groening perché non avrebbe mai avuto successo. Sappiamo benissimo, in realtà, come andò a finire.