6 views
0

GTA 5 è un gioco a dir poco infinito, che nel corso di due generazioni è ancora sulla cresta dell’onda. Questo grazie al lavoro senza sosta da parte di Rockstar Games, capace di attirare le attenzioni dei giocatori con nuovi aggiornamenti ricci di novità, ma non solo. La stessa community di appassionati ha da sempre collaborato, andando a creare diversi server dedicati al gioco di ruolo in cui vivere una vera e propria seconda vita all’interno di Los Santos.

GTA

Tra i giocatori che stanno popolando i vari server dedicati al role play, c’è anche Sodapoppin, noto streamer che trasmette su Twitch lunghe sessioni di gioco di ruolo all’interno di GTA 5. Lo streamer interpreta il ruolo di un personaggio chiamato Kevin Whipaloo, che tra le varie attività possiede anche un ristorante ed è il manager del Diamond Resort and Casino all’interno del gioco. In una recente diretta, Sodapoppin ha voluto raccontare più nel dettaglio l’esperienza di portare avanti nel tempo questi lavori virtuali.

Al momento Sodapoppin ha deciso di prendersi una pausa dal giocare a GTA 5 nei server RP, proprio a causa dei vari lavori a cui deve stare dietro il suo avatar di Los Santos. Il pericolo, sottolineato proprio dallo stesso streamer, è arrivare al punto in cui i lavori virtuali diventino noiosi quanto un lavoro reale. Il punto di non ritorno arriva quando bisogna dedicare un tempo di gioco eccessivo a questi lavori, e il tutto fa venire a meno il divertimento.

GTA V

Sodapoppin ha dedicato un intero spezzone di live proprio a discutere di questo argomento, chiarificando ai propri followers il perchè, per il momento, lo streamer ha deciso di non tornare a giocare a GTA 5 tramite i vari serve RP. Potete trovare la clip video in cui lo streamer racconta la sua esperienza a questo indirizzo. Cosa ne pensate dei server RP di GTA 5? Avete avuto esperienze con questa tipologia di gioco di ruolo virtuale?