3 views
0

Sempre nuove informazioni vengono fuori dal processo tra Epic Games e Apple, dato che i documenti resi pubblici hanno svelato le future intenzioni di molte importanti aziende. Tra questi è stata recentemente scoperta la volontà, da parte di Epic Games, di ideare strategie per pubblicare sul suo store digitale per PC le esclusive di PlayStation, Xbox e Nintendo. In tutte le tre casistiche, la casa di Fortnite ha ottenuto dei risultati decisamente differenti.

Days Gone: Deacon

A venire subito alla luce è stata l’intenzione di offrire un minimo garantito di 200 milioni di dollari a Sony PlayStation per la pubblicazione dai 4 ai 6 titoli su Epic Games Store. Questo dato rappresenta la cifra minima che Sony intascherà se deciderà di accettare l’accordo, indipendentemente dai profitti economici che questi titoli frutteranno. Naturalmente, per adesso non ci sono conferme e né smentite riguardo questa possibilità, e non possiamo neanche sapere se Epic abbia continuato le trattative o se Sony abbia rifiutato categoricamente.

Data la pubblicazione di due titoli precedentemente esclusivi su PS4, ovvero Horizon: Zero Dawn e l’imminente Days Gone, dobbiamo però ammettere che la possibilità di vedere giochi PlayStation su PC diventa sempre più concreta. Per adesso è difficile immaginare quali e quanti titoli di Sony potrebbero giungere nello store digitale di Epic Games, ma siamo sicuri che possiamo comunque aspettarci novità nell’imminente futuro.

Xbox Game Pass su PC

Discorso differente per quanto riguarda la proposta per le esclusive a Microsoft, dato che la presenza di Xbox Game Pass su console, PC e cloud cambia radicalmente le carte in tavola. Secondo quanto venuto fuori da questi documenti, Epic Games crede molto poco nella possibilità di pubblicare i giochi di Xbox dato che negli stessi possiamo leggere “il capo di Game Pass PC è contrario a quello che stiamo facendo”.

La risposta di Epic sarebbe stata “stanno facendo offerte che vanno contro di noi“, citando probabilmente le proposte che Microsoft sta facendo ai grandi publisher, come Bethesda. Le sempre maggiori acquisizioni stanno infatti garantendo alla casa di Xbox la presenza di più esclusive sulle sue piattaforme, escludendo quindi ad altri distributori la possibilità di commercializzare quegli stessi titoli sui loro canali di vendita diretta.

Nintendo Switch

Riguardo la possibile pubblicazione di titoli Nintendo, come potrete immaginare, neanche Epic Games ci crede davvero. Sebbene la casa di Fortnite abbia potuto pubblicare su Nintendo Switch alcuni dei suoi titoli, lo stesso non si può dire nel senso opposto, dato che la storia della compagnia insegna che difficilmente accetterà di portare le sue produzioni su piattaforme che non siano le sue. Tuttavia, crediamo sia molto interessante che Epic Games abbia aspettative e idee così ambiziose e staremo comunque a vedere come si evolverà la situazione in futuro.