3 views
0

Sappiamo bene come notizie del genere possano far infuriare le persone, ma sappiamo anche che in un periodo come questo con una pandemia globale ed una crisi economica che sta mettendo letteralmente in ginocchio l’occidente, leggere queste parole non aiuta. GTA 5 non ha certo bisogno di presentazioni, il quinto capitolo della saga più chiacchierata di sempre sta tutt’ora macinando record su record a distanza di ben sette anni dalla sua uscita. Il titolo è finito sempre sulla bocca di tutti ed anche oggi sembrerebbe essere tornato di moda parlarne.

GTA 5

Nell’ultimo periodo a Chicago sono aumentati drasticamente i casi di furti d’auto ed altri atti criminali “minori”. Come spesso capita, più che andare a studiare il problema dall’interno, ecco che viene data la colpa a GTA 5. Un legislatore del South Side di Chicago ha presentato infatti una nuova proposta legge con cui vorrebbe riuscire a bannare alcuni videogiochi dopo il netto incremento di furti commessi in città, i quali negli ultimi 12 mesi hanno avuto un incremento del 135%. Il filantropo Early Walker sta appoggiando tutto questo dichiarando quanto segue. “GTA potrebbe aver avuto un impatto sulle giovani mentiCi sono infatti molte similitudini tra questi crimini e il videogioco. Molti dei ladri, inoltre, sarebbero anche dei ragazzini di 12 e 14 anni.”

Per quest’ultimo fattore, sembrerebbe quindi che il capro espiatorio sia proprio GTA 5 e non della pandemia che ha reso più povera la popolazione. C’è però da sottolineare come i casi siano aumentati solo a Chicago, mentre nel resto degli USA non c’è questa emergenza a dimostranza dell’incomprensibile accanimento contro il videogioco. Rockstar Games ormai ci ha fatto l’abitudine, non è la prima volta che i suoi titoli vengono bersagliati da critica e giornali che non sanno più che pesci prendere, l’azienda americana in ogni caso non si è ancora esposta, ma è probabile che lo faccia nei prossimi giorni.

Cosa ne pensate di questa vicenda? Credete che i giochi di Rockstar Games si spingano davvero oltre? Fateci sapere la vostra con un commento qui sotto nella sezione dedicata. Come sempre vi invitiamo a rimanere sintonizzati per scoprire tutte le eventuali vicende.