3 views
0

Da dopo che Nintendo ha provato a introdurre una modalità VR in The Legend of Zelda: Breath of the Wild, con un risultato definito fallimentare e ricoperto di critiche da numerosi giocatori e possessori di Nintendo Labo VR, la nota compagnia giapponese ci riprova. Questa volta a essere al centro dell’attenzione troviamo un altro dei suoi titolo di punta: Super Smash Bros Ultimate.

Ad annunciare l’arrivo della nuova modalità è stata la stessa casa di Kyoto tramite un post sul suo blog ufficiale. Grazie al nuovo aggiornamento 3.1.0 di Super Smash Bros Ultimate infatti, arrivato oggi 30 maggio per la console portatile Nintendo, verrà introdotta la nuova modalità che supporterà il Nintendo Labo VR. Da come riportato anche su un recente tweet sul profilo di Nintendo Italia, che trovate qui in basso dove è possibile anche vedere una piccola anteprima della funzione VR, una volta aggiornato il picchiaduro a incontri basterà selezionare l’opzione “VR” nel menu “Giochi e Altro” per poter iniziare a utilizzare il visore nel gioco.

 

Stando a quanto riportato dalle informazioni pubblicate sul seguente sito Nintendo, attualmente la realtà virtuale sarà disponibile solamente per la modalità offline di Super Smash Bros Ultimate e sarà possibile ammirare gli scontri da una nuova angolazione. Oltre alla modalità virtuale l’update 3.1.0 non sembra apportare ulteriori novità al gioco, oltre a qualche miglioria interna rivolta soprattutto alle funzionalità internet e multiplayer.

Vi ricordiamo che Nintendo sarà presente all’E3 2019 che inizierà tra pochi giorni, qui trovate tutto il programma completo previsto, e che ci sono dei nuovi leak che riguardano alcune delle evoluzioni dei Pokémon presenti nei suoi nuovi giochi Spada e Scudo.