2 views
0

Nel corso degli ultimi anni Activision sta continuando a portare avanti una crociata contro i cheater, andando a bannare sistematicamente un grosso numero di giocatori scorretti dai propri titoli di punta. Tutto ciò sta avvenendo anche in casa EA, con la compagnia che ha attuato diversi ban a cascata sul recente FIFA 22.

FIFA e PES stanno raggiungendo standard ormai sempre più elevati.
Foto generiche

Nello specifico EA è andata ad intervenire contro i cheater presenti nella modalità online Ultimate Team di FIFA 22, dove nelle scorse ore sono stati cacciati con la forza la bellezza di oltre 30 mila giocatori scorretti.

La causa la troviamo in un trucchetto parecchio scorretto scovato dai giocatori, i quali riuscivano a non subire sconfitte online andando ad abbandonare la partita prima della fine.

Il ban dovrebbe durare una settimana intera, così da tenere lontani questi giocatori dal giocare la settimana dedicata alle Champions Finals.